ven

02

mar

2012

Palazzo Bellini

Palazzo Bellini
ora sede della Banca Popolare di Novara.
Edificio centrale risalente al 1500, inizialmente proprietà della famiglia Tornielli, facoltosa famiglia di Novara.
Nel corso dei secoli, passò nelle proprietà di altre famiglia tra cui ricordiamo i Bagliotti e, nella sonda metà del XVIII secolo ai Bellini che restaurarono l'edificio in stile Rococò.
A partire dalla fondazione, la pianta dell'edificio non ha subito grandi variazioni, esso presenta un grande cortile, circondato da un porticato, delle corti, un giardino e delle costruzioni all'epoca edibite a stalle.
All'angolo delle attuali via Negroni e via San Gaudenzio vi era la chiesetta di San Nicolò, demolita, dopo vari passaggi di proprietà, dalla Banca Popolare di Novara a conclusione dei lavori nel 1903.

Attualmente è possibile visitare le sale storiche, esse sono:

  1. sala del Comitato della Musica

  2. sala dell'Abdicazione

  3. sala del Consiglio

  4. sala di Napoelone

  5. galleria degli Arazzi

  6. galleria del ciclo monocromatico del Pianca

  7. anticamera con il ciclo policromatico del Pianca

 

Segnaliamo in particolare la Sala dell'Abdicazione per la sua grande importanza storica;
In questa sala si radunarono: il re Carlo Alberto, il duca di Genova, il duca di Savoia; i generali A. Chrzanowsky, A. La Marmora, C. La Marmora, F. di Cossato, G. Durando, M. Bès, il generale conte C. Emanuele Nicolis di Robilant e il ministro Carlo Cadorna.
il giorno 23 marzo del 1849, dopo la sconfitta della Battaglia della Bicocca, che portò all'abdicazione del re in favore di suo figlio Vittorio Emanuele.

 

Per ulteriori informazioni ed orari di visita consultare il sito ATL Novara

 

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    Ste (giovedì, 17 maggio 2012 18:25)

    Bella idea il tuo mapping novara!!